La segnalazione può essere effettuata in due modi:
a) utilizzando un modulo scaricabile in formato PDF
b) utilizzando il modulo automatico in questa pagina.

Se la segnalazione viene effettuata scaricando il modulo in formato PDF per la trasmissione in formato cartaceo, questo, dovrà essere sottoscritto e presentato in busta chiusa al protocollo.
Al fine di avere garanzia di tutela di riservatezza, occorre che la segnalazione sia inserita in una busta chiusa, recante all’esterno il seguente indirizzo:
Responsabile per la prevenzione della corruzione
Dott. Gian Luigi Zanatta
Piazza IV Novembre, 1
65013 Città Sant’Angelo.

Scarica il modulo per la segnalazione in formato pdf.

oppure

COMPILA IL MODULO ONLINE

La segnalazione effettuata compilando il form prevede l’invio immediato ed automatico alla casella di posta elettronica dedicata: anticorruzione.cittasantangelo@pec.it.

NOME e COGNOME DEL SEGNALANTE

QUALIFICA O POSIZIONE PROFESSIONALE (1)

SEDE DI SERVIZIO

E‐MAIL

DATA/PERIODO IN CUI SI È VERIFICATO IL FATTO

LUOGO FISICO IN CUI SI È VERIFICATO IL FATTO
(indicare denominazione e indirizzo della struttura)
ALL’ESTERNO DELL’UFFICIO (indicare luogo ed indirizzo)

RITENGO CHE LE AZIONI OD OMISSIONI COMMESSE O TENTATE SIANO (2)

DESCRIZIONE DEL FATTO (CONDOTTA ED EVENTO)

AUTORE/I DEL FATTO (3)


ALTRI EVENTUALI SOGGETTI COINVOLTI (4)


ALTRI EVENTUALI SOGGETTI A CONOSCENZA DEL FATTO E/O IN GRADO DI RIFERIRE SUL MEDESIMO (5)


EVENTUALI ALLEGATI A SOSTEGNO DELLA SEGNALAZIONE (File consentiti .Pdf, .Jpg)

 

AVVERTENZE
(1) Qualora il segnalante rivesta la qualifica di pubblico ufficiale, l’invio della presente segnalazione non lo esonera dall’obbligo di denunciare alla competente Autorità giudiziaria i fatti penalmente rilevanti e le ipotesi di danno erariale.
(2) La segnalazione non riguarda rimostranze di carattere personale del segnalante o richieste che attengono alla disciplina del rapporto di lavoro o ai rapporti col superiore gerarchico o colleghi per i quali occorre fare riferimento alla normale prassi di comunicazione al superiore.
(3) Indicare i dati anagrafici se conosciuti e, in caso contrario, ogni altro elemento idoneo all’identificazione
(4) Indicare i dati anagrafici se conosciuti e, in caso contrario, ogni altro elemento idoneo all’identificazione
(5) Indicare i dati anagrafici se conosciuti e, in caso contrario, ogni altro elemento idoneo all’identificazione